Daily Archives: 16/01/2020

NEWSLETTER 1/2020

Schermata 2020-01-16 alle 14.01.57

Care lettrici, cari lettori,

iniziamo il 2020 con questo numero della nostra newsletter, pronti per un anno pieno di appuntamenti, iniziative e sfide!

L’anno che si è concluso ci ha visto impegnati in moltissime attività che abbiamo condiviso con voi con l’aiuto delle penne/tastiere del nostro staff di redazione e con l’ausilio dei canali social.

Appuntamenti di rilevanza internazionale si sono affiancati ad importanti iniziative nazionali che abbiamo seguito con costante passione e impegno.

Abbiamo cercato di dare il nostro contributo come membri della International Campaign to ban landmines (ICBL) alla 4° Conferenza di Revisione del Trattato di messa al bando delle mine, partecipando alle consultazioni organizzate dalla ICBL nei mesi precedenti l’incontro per individuare le priorità da perseguire prima e partecipando alla settimana di lavori ad Oslo a fine novembre poi.

Abbiamo partecipato nel mese di settembre alla Fostering Partnerships Global Conference on Assistance to Victims of Anti-Personnel Mines and Other Explosive Remnants of War, and Disability Rights che si è svolta ad Amman in Giordania, con l’obiettivo di determinare i punti salienti da discutere sull’Assistenza alle Vittime proprio alla Conferenza di Oslo.

Con Stop Rape Italia siamo stati tra le associazioni selezionate per partecipare nel mese di marzo in Lussemburgo all’iniziativa voluta dalla Gran Duchessa Maria Teresa “Stand Speak Rise Up” dove abbiamo aderito all’appello per porre fine all’uso della violenza sessuale come arma di guerra.

Tra le varie iniziative “in casa” ci piace ricordare la partecipazione, ad aprile, al Villaggio per la Terra presso Villa Borghese a Roma dove, con il supporto del centro di Eccellenza C-IED dell’esercito italiano, abbiamo proposto alle bambine ed ai bambini presenti, un campo minato da bonificare con l’ausilio del personale dell’esercito e della loro strumentazione.

Sapete che una delle sfide che più ci sta a cuore e che vi abbiamo raccontato in questi anni è l’approvazione definitiva del ddl “Misure per contrastare il finanziamento delle imprese produttrici di mine antipersona, di munizioni e submunizioni a grappolo”, ebbene lo scorso aprile il ddl è stato approvato al Senato, dedicheremo ora i prossimi mesi per raggiungere la definitiva approvazione.

Quanto costruito nel 2019 servirà da solide fondamenta per i nostri programmi in serbo per il 2020, su cui rinnovare il nostro impegno verso i Diritti Umani.

La Viceministra Claudia Del Re, in occasione della celebrazione della Giornata Internazionale per i Diritti Umani, tenutasi al Ministero degli Affari Esteri lo scorso dicembre, ha voluto sottolineare quanto in futuro la vera battaglia da condurre sarà quella in difesa dei Diritti Umani, i quali saranno sotto un costante attacco.

Noi ci saremo, sempre, a fare la nostra parte, per promuovere e tutelare i Diritti Umani delle popolazioni civili durante e post conflitto e per contribuire alla costruzione di un mondo più sicuro per tutti.

Prima di lasciarvi alla lettura degli articoli di Daria, Ginevra e Guia voglio cogliere questa occasione per augurarvi un sereno 2020 sempre al nostro fianco e soprattutto, al fianco di chi, ha bisogno del nostro aiuto.

Un particolare augurio a tutte le associazioni e i volontari impegnati sui vari fronti di solidarietà, ognuno con le proprie peculiarità ma con l’obiettivo comune di fare la propria parte per rendere questo mondo accogliente per tutti, per renderci meno distratti e confermare che non ci tireremo indietro.

Un pensiero speciale per Silvia Romano e la sua famiglia, tutti ci auguriamo che presto Silvia torni a casa, ai suoi affetti e ai suoi amici.

Giuseppe Schiavello

Download