Category Archives: news e comunicati

4° Conferenza di Revisione del Trattato di messa al bando delle mine antipersona

Durante la chiusura della 4° Conferenza di Revisione per un Mondo Libero dalle mine (Mine Free World), che si è svota ad Oslo in Norvegia, 88 Stati Parte al Trattato di messa al bando delle mine antipersona hanno adottato 50 punti d’azione per assicurare che la bonifica di campi minati così come gli altri obblighi del Trattato vengano raggiunti entro 2025.

Landmine Monitor 2019

Viene presentato oggi a Ginevra la 21° edizione del Landmine Monitor, lo strumento attraverso cui il Landmine and Cluster Monitor continua a monitorare in maniera inesorabile i progressi volti a raggiungere un mondo libero dalle mine grazie all’implementazione di quello che rappresenta il primo trattato di disarmo umanitario.

CS – AL VIA I NEGOZIATI SULLA DICHIARAZIONE POLITICA INTERNAZIONALE PER PROTEGGERE I CIVILI DALLE ARMI ESPLOSIVE

L’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra (ANVCG), parte della rete internazionale INEW – International Network on Explosive Weapons e coordinatrice in Italia della campagna contro le armi esplosive “Stop alle bombe sui Civili”, di cui sono parte Campagna Italiana Contro le Mine e Rete Italiana per il Disarmo, ha seguito i lavori per conto della rete italiana.

CS – L’Italia dice sì …

Un buon numero tra gli Stati partecipanti si sono pubblicamente dichiarati favorevoli all’avvio di un percorso diplomatico per l’adozione di una dichiarazione politica internazionale che affronti il problema delle armi esplosive e tra di essi c’è l’Italia.

CS – Cluster Munitions Monitor 2019

La Convenzione sulle Munizioni Cluster (CCM) è stata aperta alla firma nel 2008 ed è entrata in vigore nel 2010.
Il trattato di messa al bando, proibisce le munizioni cluster, richiede la distruzione delle scorte entro 8 anni, la bonifica delle aree contaminate in 10 anni e l’assistenza per le vittime di questi ordigni.

Newsletter Aprile 2019

Care lettrici e cari lettori,

quest’anno si celebrano i 20 anni dell’entrata in vigore della Convenzione di messa al bando delle mine antipersona, e simbolicamente proprio il 1° marzo 2019 è stato dato il via alla Road to Oslo, che ci condurrà alla 4° Conferenza di Revisione della Convenzione di Ottawa.