CS – Approvato in aula al Senato

mine-antiuomo

(Roma 30 aprile 2019): nella seduta di ieri, lunedì 29 aprile, il Senato ha approvato il Ddl S1 “Misure per contrastare il finanziamento delle imprese produttrici di mine antipersona, di munizioni e submunizioni a grappolo”.

Il disegno di legge ha iniziato il suo iter nel 2010, è stato approvato dal Senato e dalla Camera dei deputati nella XVII legislatura, e rinviato alle Camere dal Presidente della Repubblica il 27 ottobre 2017, con messaggio motivato, ai sensi dell’art. 74 della Costituzione.
In seguito al rinvio del Presidente Mattarella è stato assegnato alla 6° Commissione del Senato dove è stato svolto l’esame del testo in sede referente, e ieri pomeriggio il passaggio in aula.

“Come ricordato dal relatore del Ddl S1, Sen. Grimani, il testo di legge in questione rappresenta il completamento di un tragitto in cui è prevalsa l’unità di intenti che ha contraddistinto l’impegno delle istituzioni, delle rappresentanze politiche e della società civile” dichiara Santina Bianchini Presidente della Campagna Italiana contro le mine onlus “contiamo ora sulla sensibilità di tutti i deputati, ed in particolar modo del Presidente Roberto Fico, che già il 4 aprile 2018 si unì all’auspicio del Presidente della Repubblica Mattarella per una rapida approvazione del DdlS1” conclude Santini.

“Confidiamo che i tempi per l’approvazione definitiva del Ddl S1 siano rapidi, così che l’Italia possapartecipare alla IV° Conferenza di Revisione del Trattato di messa al bando delle mine antipersona, che si svolgerà ad Oslo dal 25 al 29 novembre p.v., presentando il testo di legge, come una buona pratica da condividere con gli altri paesi e le realtà che compongono la comunità internazionale che si occupa di MineAction” dichiara Giuseppe Schiavello direttore della Campagna Italiana contro le mine onlus “Proibire finanziamenti ad imprese produttrici di ordigni messi al bando come le mine e le bombe cluster, non solo è un atto di coerenza, è anche, in un mondo in cui il profitto vince su tutto, anche sulle vite di civili innocenti,un atto di coraggio, e un’azione fondamentale per contribuire all’obiettivo di un mondo libero dalle mine epiù sicuro per tutti. Auspichiamo che i nostri deputati diano prova di coerenza e coraggio approvando in maniera rapida e definitiva questo disegno di legge” conclude Schiavello.

——————————————————- Per interviste:
Giuseppe Schiavello 3404759230 g.schiavello@campagnamine.org