Lo sport a sostegno dei Diritti Umani

531126_118235048337198_1121152278_n

Come Campagna Italia contro le mine abbiamo sempre utilizzato lo sport come strumento di sensibilizzazione, da questo la patrnership con la Onlus You Able, riconoscendone l’enorme potenziale comunicativo e formativo.

Per questo motivo, e per l’approccio condiviso nell’affrontare il tema della disabilità, la nostra associazione ha deciso di sostenere e dare visibilità ad Engage, un’organizzazione non governativa nepalese che si occupa di disabilità attraverso lo sport.

Co-fondatori della ONG sono Kalpana Gurung e Simone Galimberti (in Nepal da circa 8 anni). La loro mission è quella di trasformare la vita dei giovani portatori di disabilità attraverso lo sport, supportando lo sviluppo dell’autostima e della fiducia in se stessi, favorendo la loro indipendenza per garantire un inserimento socio-economico che possa assicurare loro una vita produttiva e completa e lavorando per una società veramente inclusiva.

In Nepal i giovani con disabilità sono oggetto di discriminazione, vengono esclusi e trascurati nelle loro esigenze. Nel paese non esistono programmi di educazione inclusiva per le scuole tradizionali, ne programmi statali o norme per incoraggiare le opportunità lavorative rivolte ai giovani. Circa il 70% dei bambini/e che convive con una disabilità non ha accesso ad alcun tipo di educazione formale mentre il 95% dei giovani disabili sono disoccupati ed impossibilitati ad accedere a qualunque tipo di guadagno. Tutto questo si traduce per loro in una vita ai margini della società con scarsissime opportunità di riscatto.

L’approccio dell’organizzazione prevede la promozione di una società inclusiva lavorando su due livelli: un livello individuale ed uno sociale.

Engage, a livello individuale, propone la pratica dello sport come strumento efficace, insieme alla valorizzazione del volontariato, per promuovere lo sviluppo delle capacità di leadership e migliorare la vita dei ragazzi e delle ragazze con disabilità. A livello di società invece promuove attività di sensibilizzazione e campagne di advocacy.

In seguito al devastante terremoto che ha colpito il Nepal lo scorso mese di aprile provocando oltre 8000 vittime, lo staff di Engage sta portando il proprio contributo distribuendo aiuti e cercando di raggiungere le persone che sono divenute disabili a causa del terremoto stesso e fornire case provvisorie idonee alle esigenze dei disabili.

11407305_448828421944524_5771383534493330088_n11351310_448828361944530_2862426922157719852_n11329854_448057668688266_8439212718102796566_n10985567_448828401944526_4499208672101102608_n

https://www.facebook.com/engagenepal
troverete alle immagini della associazione

Per informazioni sull’attività di Engage :

Simone Galimberti (Mr)

Co-Founder,

ENGAGE, Inclusive Change Through Volunteering    

Kathmandu, Nepal

Mobile 977-9851017834

Skype: simone.galimberti